La CINA guarda a Lodi

145548734-326dbae9-af87-4e5c-bae6-b459ae953fee
Dopo aver incontrato l’ambasciatore cinese a Roma, il 4 ottobre ho avuto il piacere di ricevere a Lodi la delegazione della Provincia Cinese dello Yunnan guidata dal Governatore Gao Feng.

Oltre a rinsaldare un importante gemellaggio con la provincia Cinese che risale ormai a oltre un decennio, è stata una occasione importante per promuovere opportunità economiche per il nostro territorio della Provincia di Lodi e per l’intera Regione Lombardia.

Considerato che oltre il settanta per cento degli abitanti dello Yunnan, provincia con 60 milioni di abitanti, svolge un’attività legata ad allevamento e all’agricoltura, ho ritenuto fondamentale organizzare un incontro e una visita al nostro Parco Tecnologico Padano, ente di fama internazionale nella ricerca applicata alle biotecnologie e alla sicurezza alimentare.

In Regione Lombardia ho poi siglato un protocollo d’intesa tra la Provincia di Lodi e la Provincia dello Yunnan con l’obiettivo di concretizzare le relazioni reciproche in campo scientifico e culturale con importanti sviluppi economici anche in vista del prossimo appuntamento di Expo 2015.

Nelle prossime settimane verranno identificati attraverso contatti e scambi di informazioni gli ambiti su cui costruire i rapporti di una concreta collaborazione (in agricoltura, ma anche sul fronte culturale, perché lo Yunnan in questi anni sta molto investendo per diventare il polo culturale di eccellenza dell’intera Repubblica Popolare Cinese).

Ora l’impegno è di strutturare una piattaforma di lavoro che abbiamo subito condiviso con la disponibilità dell’Ambasciata cinese in Italia, per arrivare nei prossimi mesi ad uno scambio di idee e progettualità sul quale confrontarci durante il mio prossimo viaggio in Oriente, quando approfitterò di alcuni miei impegni professionali in quell’area del mondo per proseguire con le iniziative studiate e aprire canali che sono sicuro potranno rivelarsi sicuramente interessanti.